Translate

giovedì 14 luglio 2016

CAMMINATA NATURALISTICA - DOMENICA 18 settembre ore 9

 EVENTO SU FACEBOOK

(Appuntamento al Tempio MUSANG di Monti SAN Lorenzo  oppure, per chi è di La spezia, ci accorderemo telefonicamente il giorno prima per appuntamento)

PROGRAMMA MOLTO FACILE PER TUTTI !!!!!

L'attacco si trova poco sotto le pareti del Muzzerone, la famosa palestra di roccia sopra Le Grazie. 
SAREMO GUIDATI DA ENRICO CONTI, UN ESPERTO ALPINISTA E ROCCIATORE.

Il sentiero parte subito sulla destra, costeggiando il mare, panorama bellissimo, e arriva nel paesino di Campiglia. Per il rientro un giro ad anello che dal paesino di Campiglia ci riporterà alle macchine.

All'evento ci saranno anche i monaci del tempio, con i quali ci si potrà intrattenere a parlare di meditazione, oltre che a poterla praticare in alcuni brevi momenti durante le pause.

Come abbigliamento serviranno delle scarpe da ginnastica o degli scarponcini da trekking, un pile. Almeno mezzo litro d'acqua.

Offerta Euro 15. PAGAMENTO PRENOTAZIONE TRAMITE RICARICA POST PAY - N. 5333 1710 0639 2027
CODICE FISCALE LCZLRT 64M09D969U - ALCOZER ALBERTO (in posta ma anche presso tabacchini lottomatica)

Prenotazione OBBLIGATORIA al 392 7498954 ALBERTO


alberto.alcozer@gmail.com per info particolareggiate.





venerdì 17 giugno 2016

Camminata news


EVENTO CAMMINATA SU FACEBOOK

CAMMINATA 

Con Enrico Conti, la nostra guida, siamo in via di definizione di una prossima data (presumibilmente nel mese di luglio) in cui effettuare la camminata. Vi faremo sapere al più presto! Grazie della pazienza e speriamo nei favori di questo clima monsonico che ci ha impedito per due volte consecutive di effettuare il nostro programma.

sabato 11 giugno 2016

PROGETTO CONSAPEVOLEZZA AL CARCERE DI MASSA CARRARA - Qualche notizia

Ciao a tutti

qualche nota sulla situazione al momento: ci sono un numero esiguo di partecipanti, che non vanno oltre i 4 ad incontro.
La realtà si sta consolidando e oggi ho avuto finalmente un incontro all'interno dell'area educatori in merito al tema "affissioni".
Anche altre volte avrei auspicato di incontrarli solo che entrando alle 14 non trovavo mai nessuno e al telefono è una rotazione continua di incaricati e si capisce poco.
Nel senso che non espongono informative su questo intervento che facciamo il venerdì come Progetto consapevolezza.
Bisogna che mi prenda in mano la situazione ogni volta e vada a chiedere, all'addetto che non sa, ecc. poi l'ufficio che tira fuori  il foglio dove ci sono gli elenchi partecipanti, orari, tutto. L'unico particolare che questo foglio se lo tengono nel cassetto e gli incontri vanno avanti col passaparola.
Ed è un piacere notare che spesso qualcuno non partecipa perchè E' USCITO!!!! LIBERO.

Ho appena mandato una mail con una gentile richiesta di far sapere le date (che mi riservo mese per mese di aggiornare così che si possa sapere per tempo).

Si ha la sensazione di fare qualcosa di utile, se sai ascoltare, se non si è rigidi, se lasci fare e piloti la situazione senza che nessuno se ne accorga.
Ecco che allora il nuovo comincia a parlare ad un altro di tensioni, contratture muscolari, si fanno auto massaggi ecc.... e intanto il clima si ammorbidisce. Con un sorriso e senza orologi che scandiscano tempi senza cuore.

Poi inizia il momento in cui sei ascoltato e la meditazione diciamo, formale, ha inizio. In realtà era già cominciata prima.

Si leggono brani del Dhammapada, per ora, o Mangala sutta, Metta meditation, piccoli spunti di meditazione camminata e seduta, non più di 20-25 minuti in tutto.
Senti che l'aria, le vibrazioni sono insolite, ma non ci sono motivi di tensione, loro sentono che siamo insieme e vanno via con un sorriso, riconoscenti.

Ciò che più conta è la sensazione di portare un pò di serenità, di calma, di unità. Il buddismo è in sottofondo, non ci sono protagonisti.
Anzi mi è stato chiesto, data la presenza di un pianoforte nella sala multimediale, se posso dare qualche lezione: si unirebbero altri, e ciò potrebbe essere positivo per far crescere il gruppo!!
Ne parlerò con gli educatori, magari ritagliare una mezz'oretta. Visto che comunque l'orario ufficiale 14 - 15,30 sostanzialmente è 14 16. A volte qualcosina in più. Nessuno mi contesta. Comunque vedremo. Oltretutto è uno strumento insuonabile ma a noi e a loro non interessa;erano talmente contenti di sapere che suono e insegno che tutto il resto passa in secondo piano.

A presto
Ogni bene
Kus

lunedì 9 maggio 2016

PROGETTO AIUTO LAMBESC CHILDREN'S FOUNDATION - SRILANKA

Relazione inerente il viaggio umanitario in Srilanka
Partecipanti : Dott.ssaTrapasso Floriana,Dott.Bassoli Fabio,Ferrari Frida,Dott.Ligabue Roberto.
I progetti umanitari per lo Srilanka per lo più si prefiggono di intervenire su un contesto infantile.
A seguito dello Tsunami del 2004 sono presenti migliaia di bambini che vivono negli orfanotrofi
dopo aver perso i genitori o la possibilità degli stessi di mantenerli con loro.
Inoltre a favore di ex bambini soldati ed orfani di guerra ,di un prolungato conflitto etnico,durato
quasi trent'anni,che ha causato danni spesso irreparabili per le vittime.
Si calcola che sono quasi 60.000 le vedove residenti nel nord-est del paese.
Il nostro viaggio si inserisce in questa realtà,come conoscenza e valutazione di situazioni a cui
poter offrire,con le nostre modeste risorse,un piccolo aiuto. Esso si svolgerà con la collaborazione
del monaco Mederipitiye Wimalaratana Thero,del Tempio Maitri Vihara, Spilamberto(Modena) e
del Tempio Sri Purrwaramaya,Kettengoda Baddegama( Galle).
Prima della partenza abbiamo raccolto medicine e tessuti per creare indumenti,che verranno inviati
in Srilanka presso il tempio sopra citato e poi distribuiti in luoghi di bisogno. Con il monaco
Wimalaratana o su sua segnalazione,andremo a visitare orfanotrofi o scuole nel nord del paese.
Le spese del viaggio sono a nostro carico e valuteremo in loco come procedere per una eventuale
offerta. La presenza di tre medici nel gruppo dei partecipanti ( tutti soci di Karuna Onlus) può
permettere la valutazione di un possibile progetto di collaborazione e sostegno sanitario.
Cordiali saluti
Trapasso Floriana ,Bassoli Fabio, Ferrari Frida,Ligabue Roberto.









mercoledì 27 aprile 2016

CAMMINATE KARUNA - 2 GIUGNO ORE 9 - CAMPIGLIA

                      CAMMINATE NELLA NATURA - KARUNA


(al link sopra evento su facebook)



  • PARTENZA DAL TEMPIO MUSANG AM -MONTI SAN LORENZO 26 ORE 9 - ARRIVO PREVISTO CIRCA ORE 17

Percorso naturalistico”dal Muzzerone a Campiglia e ritorno”


                       GIOVEDI' 2 GIUGNO ore 9

(Appuntamento al Tempio MUSANG di Monti SAN Lorenzo)

PROGRAMMA MOLTO FACILE PER TUTTI !!!!!

L'attacco si trova poco sotto le pareti del Muzzerone, la famosa palestra di roccia sopra Le Grazie. 
SAREMO GUIDATI DA ENRICO CONTI, UN ESPERTO ALPINISTA E ROCCIATORE.

Il sentiero parte subito sulla destra, costeggiando il mare, panorama bellissimo, e arriva nel paesino di Campiglia. Per il rientro un giro ad anello che dal paesino di Campiglia ci riporterà alle macchine.

All'evento ci saranno anche i monaci del tempio, con i quali ci si potrà intrattenere a parlare di meditazione, oltre che a poterla praticare in alcuni brevi momenti durante le pause.

Come abbigliamento serviranno delle scarpe da ginnastica o degli scarponcini da trekking, un pile. Almeno mezzo litro d'acqua.

Offerta Euro 15. PAGAMENTO PRENOTAZIONE TRAMITE RICARICA POST PAY - N. 5333 1710 0639 2027
CODICE FISCALE LCZLRT 64M09D969U - ALCOZER ALBERTO (in posta ma anche presso tabacchini lottomatica)

Prenotazione OBBLIGATORIA al 392 7498954 ALBERTO


alberto.alcozer@gmail.com per info particolareggiate.



sabato 16 aprile 2016

PROGETTO LIBERAZIONE NELLA PRIGIONE - PROGETTO CONSAPEVOLEZZA

Venerdì 1 aprile e ieri venerdì 15 aprile sono iniziati gli incontri presso il penitenziario di Massa Carrara.

Il primissimo è avvenuto al mattino e, poichè i detenuti presso questo carcere sono molto attivi, vengono chiamati a lavori di vario tipo, cucina, motori, giardinaggio ecc.. insieme agli educatori che ne coordinano le attività si è pensato di provare a spostare nel primo pomeriggio il momento del secondo incontro e così è stato.
Ringrazio molto l'insegnante di yoga Katherine Jones che in fase iniziale ha fatto da tramite, intermediando e consigliando sul da farsi per entrare e relazionarsi nel miglior modo possibile. Inoltre è stata anche presente al primo incontro!

Al momento siamo in una fase di conoscenza reciproca, che a poco a poco si assesterà man mano che i partecipanti si consolideranno in un gruppo: ci vorrà del tempo, e questo nostro essere presenti due volte al mese potrà portare continuità, senso del "esserci"; pertanto contiamo nel passaparola tra detenuti, che è sempre la miglior cosa a parte la diffusione degli eventi da parte dei coordinatori stessi.

Abbiamo iniziato con un dialogo non troppo approfondito sul Buddismo, piuttosto incentrando la nostra attenzione e il più del tempo a quanto la pratica della meditazione possa svolgere un ruolo autentico in ogni circostanza della vita, volta a chiarire sempre più il ruolo della mente pensante e che condiziona le nostre scelte, i nostri interessi, tutte le nostre relazioni sia con noi stessi che con gli altri.
Spazio a domande, idee su quello che già sapevano sulla meditazione, parlando anche su cosa la meditazione non è e che differenze ci sono con altre pratiche spirituali es. lo yoga o la preghiera cristiana o la recitazione mantrica da parte di alcune sette.

L'interesse è vivo, già abbiamo riscontrato richieste per avere un testo da leggere durante il tempo libero: si tratta del Dhammapada, dove la semplice e poetica stesura degli insegnamenti, diversificati per argomenti, è una sicura fonte di ispirazione per tutti.

Particolare risalto ai consigli di ordine pratico, cioè su come poter continuare la pratica all'interno del penitenziario, per un duplice scopo: poterne beneficiare più intensamente, e al tempo non creare situazioni di disagio in merito ai rapporti con gli altri compagni. Per esempio nel caso della meditazione camminata, cercare di non dare troppo nell'occhio, facendo cose che potrebbero risultare strane tipo non poter rispondere a chi facesse domande mentre la persona cammina nei corridoi ma in realtà è in uno stato di silenzio meditativo che ovviamente non si nota. Quindi cercare i luoghi e i momenti adatti è molto importante.
Siamo in un contesto dove non ci sono in verità forti tensioni, sembra un clima piuttosto disteso, compatibilmente con il luogo che è pur sempre un carcere.
Continueremo a rendicontare i nostri appuntamenti. Alla prossima quindi!!!

Kusalananda

BILANCI CONSUNTIVI 2015 E PREVISIONALI 2016


             RELAZIONE DI MISSIONE


Nel corso del periodo 2015 è proseguita l'attività dell'Associazione con
la raccolta di fondi per l'opera del volontario Floriana Trapasso. I fondi
sono stati destinati alla beneficenza in Thailandia a favore della scuola
orfanotrofio “The School of Hope” e a favore dell'organizzazione
umanitaria e culturale “The Best Friend”.
E' stata elargita una donazione anche per il Nepal (terremoto) e per aiuti
alluvione in Birmania ( Sopaka). Le quote associative sono state
incassate in misura di 9 quote; l'Associazione è riuscita a raccogliere i
contributi mensili destinati alla messa a disposizione per una volta alla
settimana della sede sociale presso l'indirizzo di Vico Notturno 8/2
grazie a donazioni di soci e non soci. Le donazioni ricevute sono in gran
parte state vincolate a progetti di aiuto alle organizzazioni sopra
indicate o per il pagamento dell'uso della sede sociale. Sono state
elargite tuttavia donazioni dalla Finlandia per euro 830 senza vincolo di
destinazione. Il risultato economico positivo di cassa ha dato luogo a un
versamento dalla cassa al conto societario. E' stato contabilizzato con il
criterio di competenza quanto spettante per l'importo attribuito dallo
Stato a seguito delle scelte del “5 per mille". Continua a fasi alterne
anche l' operato in sede nazionale, con attenzione al sociale ed
ambiente. Nel 2016 infatti saranno operativi progetti presso il carcere di
Massa e conferenze sui diritti degli animali, nonché camminate nella
natura.
Lerici, 3 aprile 2016

A seguire il rendiconto consuntivo anno 2015 e previsionale per l'anno in corso 2016